PraenaTest®

Esame non invasivo per la determinazione delle trisomie 21, 18 e 13, nonché della sindrome di Klinefelter, di Turner, della tripla X e XYY nel feto

Sfruttando le tecnologie denominate next generation sequencing, il PraenaTest®, esame diagnostico non invasivo di genetica molecolare, determina con un elevato grado di certezza le trisomie fetali 21, 18 e 13 e le aneuploidie gonosomiche (sindrome di Turner, della tripla X, di Klinefelter e XYY).

 

Questo esame integra quindi le tecniche tradizionali nella diagnostica prenatale e, rispetto alle tecniche invasive come l’amniocentesi, non presenta alcun rischio di aborto spontaneo dovuto all’intervento. Il PraenaTest® è indicato per le gestanti che si trovano o hanno terminato la settimana di gravidanza 9+0 e che sono a rischio elevato per una delle anomalie cromosomiche fetali summenzionate.

Print Friendly
top