Vantaggi del PraenaTest®  nella prassi clinica quotidiana

Misurazione della percentuale di cffDNA al ricevimento del campione, risultato disponibile in 4-6 giorni, esame eseguibile anche dopo donazione di ovuli

Oltre all’elevata affidabilità basata sulla tecnica rMPS, il PraenaTest® offre altri importanti vantaggi, sia per Lei, in qualità di medico responsabile, che per la Sua paziente:

 

Rapido riscontro sull’analizzabilità di un campione di sangue

Nel giro di 24 ore dal ricevimento di un campione La informiamo se la percentuale di DNA fetale libero circolante (cffDNA) nel sangue materno non è sufficiente per eseguire con successo l’analisi. È indispensabile che la percentuale di cffDNA in commistione con il DNA materno sia pari ad almeno il 4% (nelle gravidanze gemellari almeno l’8%). Tale percentuale viene misurata in modo affidabile mediante il nostro test proprietario QuantYfeX®.

 

Tempo di attesa brevissimo per la Sua paziente – risultato dell’esame disponibile in 4 – 6 giorni lavorativi

PraenaTest®, che viene sviluppato e eseguito esclusivamente in Germania, rende possibile I resultati del esame in 4-6 giorni lavorativi ,dal ricevimento del Suo campione di sangue presso il nostro laboratorio diagnostico.

 

In linea di principio, possibilità di eseguire l’esame a seguito di trattamenti dell’infertilità, anche donazione di ovuli

Grazie alla tecnica rMPS impiegata, le pazienti che sono rimaste gravide a seguito di donazione di ovuli o altri trattamenti dell’infertilità, possono sottoporsi all’esame senza alcuna limitazione. Per eseguire il PraenaTest® non è necessario conoscere esattamente il tipo di trattamento dell’infertilità a cui si è sottoposta la paziente.

 

Già ora rimborsato in determinati casi dalle casse malattia/assicurazioni sanitarie

Più di 50 casse malattia/assicurazioni sanitarie private e pubbliche rimborsano i costi del PraenaTest® in base alla situazione personale della gestante. Si prevede che nel corso del 2015 il Gemeinsamer Bundesausschuss (G-BA, Comitato Federale Congiunto) nell’ambito del “regolamento sulla sperimentazione” ai sensi del § 137e comma 7 SGB V (Codice Sociale, libro V) inserirà il PraenaTest® per la determinazione della trisomia 21 nel sistema di assistenza sanitaria della GKV (assicurazione sanitaria obbligatoria). Un requisito fondamentale è l’impiego del software  PraenaTest® come dispositivo medico certificato CE. 

Print Friendly
top